Skip to content

Some Antonio Stradivari’s tools

ottobre 10, 2011
Alcuni utensili di Antonio Stradivari

Gran parte del materiale esistente nella bottega di Antonio Stradivari, alla sua chiusura, cioè alla morte del figlio Francesco (1743), venne venduto da Paolo Stradivari al conte Ignazio Cozio di Salabue, il quale lo acquistò perché il liutaio G. B. Guadagnini potesse costruire violini simili a quelli del Maestro.
A lot of the existing material in the workshop of Antonio Stradivari, at its closure, that was at the death of his son Francesco (1743), was sold by Paolo Stradivari to the count Ignazio Cozio di Salabue, who bought it because the violin maker G. B. Guadagnini could make violins similar to those of the master Stradivari.

Questa collezione di forme, modelli, disegni e utensili, passata per eredità ai marchesi torinesi Dalla Valle del Pomoro, fu nuovamente venduta nel 1920 al liutaio romano Giuseppe Fiorini, il quale, per battere un concorrente, dovette indebitarsi per una somma ingente, ma dieci anni dopo (1930) donò la collezione alla città di Cremona, con l’obbligo che fosse pubblicamente esposta.
This collection of forms, models, designs and tools, passed by inheritance to the turin marquis Dalla Valle del Pomoro, was again sold in 1920 to roman luthier Giuseppe Fiorini, who, to beat a competitor, had to borrow a large sum, but ten years later (1930) he donated the collection to the city of Cremona, with the obligation that it was publicly exposed.

Questi cimeli erano esposti, il mese scorso, al museo civico di Cremona.
These relics were exhibited, last month, at the Civic Museum of Cremona.

Io ci sono andato sopratutto per vedere gli utensili, che per la verità non erano molti e sicuramente ne mancavano alcuni, come per esempio le seghe, le pialle da banco e le sgorbie larghe.
I went there mainly to see the tools, which in truth were not many and certainly some were missing, such as saws, bench planes and large gouges.

Ho scattato qualche foto, ma purtroppo non sono molto chiare, perchè i pezzi erano sotto vetro, l’illuminazione era scarsa e non si poteva usare il flash.
I took some pictures, but unfortunately them are not very clear, because the tools were under the glass, the lighting was poor and I could not use the flash.

Comunque, se qualcuno è interessato a qualche foto alla massima risoluzione, potete liberamente chiedermele nei commenti o per email.
However, if someone is interested in some photos at full resolution, feel free to ask me, in the comments or by email.

Sopra potete vedere un compasso/graffietto e un trapano a corda e molla per forare i piroli.
Above you can see a marking gage compass and a rope and spring drill to bore the pegs.

Alcuni scalpelli, un alesatore per i fori dei piroli, dei succhielli di varia misura e due graffietti regolabili.

Some chisel, a reamer for pegs holes, some various sizes gimlets and two adjustable scratchers.
Un tornio per i piroli azionato da un archetto e diverse puleggie.
A lathe for the pegs driven by a bow and several pulleys
Alcune sgorbie e alcuni spessimetri a compasso
Some gouges and some compass feeler gauges.
Una raspa a coda di ratto, una lima tonda, due piccole squadre, diverse rasiere e altri utensili non identificati.
Da notare che le rasiere non sono affilate come facciamo noi oggi, ma sono affilate a coltello.
A rat tail rasp, a round file, two small squares, several scrapers and some other unidentified tools.
Note that the scrapers are not sharpened as we do today, but they are sharpened like knives.
Le due squadre autocostruite.
Quella più in masso me la costruirò anch’io prossimamente.
The two shopmade squares.
I’ll also self build the one below in the near future.
Due truschini o graffietti e una granny tooth router plane. Confesso la mia ignoranza, ma di quest’ultima pialla non conosco il relativo termine in italiano. Se qualcuno volesse essere così gentile da venirmi in aiuto, gliene sarei davvero grato.
Da notare che nei due truschini non c’è nessun meccanismo per bloccare le aste sulle battute.
Two marking gauge and a granny tooth router plane.
Note that in the two marking gauges, there are no mechanism to secure the beam to the stock.
Uno dei due truschini descritti sopra.
One of the two marking/cutting gauges described above.
L’altro.
The othe one.
Tre spessimetri.
Three feeler gauges.
Altri tre spessimetri e alcuni pialletti con suola convessa.
Three othe feeler gauges and some convex sole small and finger planes.
Le pialle nel dettaglio.
The planes in detail.
Ancora le pialle.
The planes again.

Diversi strettoi.
Several clamps.

Ancora strettoi.

Clamps again.
Una pietra molto piccola per affilare sgorbie e altri utensili.

A very small sharpening slip stone for gauges and othe tools.



Il mio primo pensiero uscendo dal museo è stato che, diversamente da oggi dove noi compriamo costosi utensili premium, fatti con materiali innovativi e con regolazioni micrometriche, un tempo, i nostri predecessori riuscivano a costruire capolavori anche con pochi e poveri strumenti.
Siamo progrediti o regrediti?
My first thought exiting from the museum was that, unlike today where we buy expensive premium tools, made ​​with innovative materials and precision adjustment, once, our ancestors were able to build masterpieces with few poor tools.
We progressed or regressed?

Annunci

From → altro-other

2 commenti
  1. Ciao Andrea,Davvero interessante. Buona idea quella di costruire la squadra di Stradivari. Ma quella v intagliata nel lato lungo obliquo ha qualche funzione o sara' stata solo decorativa? Per la router plane anch'io non ne conosco il nome italiano. Qualche volta ho letto pialla a fresare ma di piu' non saprei dirti.Giuliano

  2. Ciao Giuliano,ho notato anch'io quella tacca nel lato lungo della squadra piccola.Non so bene a cosa serva, ma mi sono messo in mente che è una tacca per appoggiarci una matita o un punteruolo ed usare la squadra come un truschino.Magari era una misura che Stradivari usava spesso e in questo modo la tacca gli tornava comoda.Chiederò ad un mio amico liutaio.La squadretta ha un'altra particolarità: l'angolo opposto alla battuta è assottigliato come se fosse un plettro per chitarra.Non sebra consumato, sembra proprio assottigliato apposta e non ne comprendo il motivo.Peccato che dalla brutta foto non si riesca a cogliere bene questo particolare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: